Posso interrompere prima il contratto del noleggio a lungo termine?

Sapevi che nel noleggio a lungo termine è previsto anche il recesso anticipato. Come per ogni altro tipo di contratto, anche il noleggio di un’autovettura a lungo termine beneficia del diritto al recesso previsto dalla legge italiana.

Leggendo questo articolo avrai modo di conoscere tutto quel che riguarda la rescissione di un contratto di noleggio. Le condizioni, le modalità e le eventuali penali da pagare, come vedremo, sono tutte scritte chiaramente nel contratto che si stipula con la compagnia di noleggio.

Noleggio lungo termine: è sempre possibile il recesso anticipato?

Sappi che il recesso anticipato da un contratto di noleggio a lungo termine è sempre possibile. Che tu scelga tra le auto usate o nuove, pagando con o senza anticipo, potrai decidere in ogni momento di ripensarci. Comodo, vero? Se hai dei ripensamenti circa la tua vettura, non c’è nessun problema. Il noleggio auto a lungo termine conviene anche perché ti offre la possibilità di cambiare idea.

Ovviamente bisogna leggere con attenzione l’accordo che andrai a firmare nel quale troverai, sicuramente, una condizione contrattuale dedicata al recesso anticipato, che ti aiuterà a capirne le modalità di esercizio. Studiare quella clausola ti agevolerà anche per renderti conto di quali siano le eventuali penali da pagare in caso di recesso anticipato.

Il recesso è sempre possibile, ma fai attenzione a quali condizioni. Oltre alle eventuali penali, ti conviene informarti sui tempi di esercizio di questo diritto.

Modalità del recesso del contratto di noleggio

Di compagnia in compagnia troverai varie formule di recesso. In generale, le modalità si differenziano in base al momento in cui viene esercitato il diritto di recesso. Vediamo nei prossimi paragrafi quali sono.

Entro 14 giorni dalla firma del contratto

È il diritto al recesso presente in ogni contratto e previsto dalla legge. Salvo specifiche cause contrattuali, non è prevista alcuna penale e non sei tenuto a motivare le ragioni della tua scelta. Avrai diritto al rimborso di tutti i pagamenti precedentemente effettuati, fatto salvo l’obbligo di restituire l’auto nelle condizioni in cui ti è stata consegnata.

Recesso dopo i 14 giorni ma prima della consegna

Fa riferimento all’ipotesi in cui tu voglia recedere dopo i termini previsti dalla legge, ma prima che ti sia stata consegnata l’auto. Il recesso è possibile, ma è generalmente obbligatorio darne comunicazione scritta alla società di noleggio. Inoltre, sarai tenuto al pagamento del 10% del prezzo di listino dell’auto scelta. A ciò, dovrai sommare anche il costo degli optional eventualmente richiesti.

Recesso anticipato con preavviso di 60 giorni

È una modalità diversa dalle due finora descritte. Prevede la possibilità di sciogliere il contratto in qualsiasi momento. Per esercitare questo diritto, dovrai darne comunicazione scritta alla compagnia di noleggio con preavviso minimo di 60 giorni lavorativi. Devi sapere che esercitare questo specifico diritto significa anche pagare un certo importo, nonché tutti i canoni dovuti fino a quel momento e non ancora saldati.

Noleggio a lungo termine e recesso anticipato: quali sono le possibili penali da pagare

La penale per il recesso anticipato dal noleggio a lungo termine differisce in base alle politiche delle diverse società di noleggio.

La logica generale è che meno tempo usufruirai della tua auto a noleggio, maggiore sarà la penale per recesso anticipato che dovrai pagare.

Questo significa che se rinuncerai alla tua vettura nel primo anno di contratto, sarai costretto a corrispondere una cifra molto alta. L’importo varierà da compagnia a compagnia, ma ti risulterà comunque salato. Anche in caso di recesso dopo 12 mesi sarai tenuto al pagamento di alcune penali. Oltre ai canoni eventualmente dovuti e non ancora saldati, c’è anche l’importo di risoluzione da corrispondere per poter recedere anticipatamente.

Il suo ammontare è variabile e differisce a seconda che tu sia un privato o un professionista dotato di partita IVA.

  • Importo di risoluzione a carico di privati: se il recesso è esercitato entro i primi 18 mesi dall’accordo, la somma da corrispondere è solitamente pari a 6 canoni mensili di noleggio. Se invece decidi di restituire l’auto trascorsi i 18 mesi, molto spesso sarai tenuto a pagare un importo corrispondente a tre rate.
  • Importo di risoluzione a carico di partite IVA: a prescindere dal momento in cui deciderai di interrompere il rapporto, nella maggior parte dei casi sarai tenuto a pagare il 35% dei canoni ancora dovuti.

Passa in una delle nostre sedi Freedom Mobility per scoprire tutto sul noleggio auto a lungo termine, il nuovo modo di vivere la mobilità.

GUIDA AGGIORNATA LUGLIO 2021